Feb 26, 2016

UN ANIMALE CHE CONOSCO

 

Io ho una cagnolina, si chiama Shaila, ha 7 mesi, è abbastanza piccola, il pelo è morbido, il manto è di color marrone, poi più avanti sul collo è bianco con una macchiolina marroncina, la coda è nera, bianca e marrone. I suoi occhietti sono neri, rotondi e dolci, adoro il suo musetto nero e grazioso sempre pronto ad annusare. Io adoro la mia cucciolotta lei quando mi vede in qualsiasi momento mi fa tante feste. Shaila è cagnolina giocherellona, birbantella e per me è un tesoro.

Lei per me è una cagnolina adorabile!

Anna Di Monaco

 

A casa di mia nonna ho tre cani da caccia, ai quali sono molto affezionato. Io descriverò il più grande si chiama Sciamir, ed è un pointer. E’ tutto picchiettato di nero, e la sua corporatura è grossa ma magra con due occhioni nero scuro. Ha orecchie molto lunghe e quattro zampe che sembrano stecchini, ma con le sue zampe corre veloce. La sua codina scodinzola sempre ma quando ci sono io è molto più felice. Quando sta nel recinto è tranquillo ma se lo liberiamo scorrazza allegramente per tutto il giardino insieme agli altri cani, Perla e Lady. Quando apre la bocca si vedono i suoi denti aguzzi come setole. Mentre sto nel giardino mi salta addosso. Il mio cagnolone Sciamyr mi sta molto a cuore.

Luceri Ferruccio

 

Ciao a tutti! Oggi vi voglio descrivere il mio cane che ha sette anni ed è un pastore tedesco.

Il suo pelo è su tutta la schiena nero, mentre in faccia marrone chiaro. Quando l’ho avuto, ho pensato subito al suo nome e alla fine l’ho chiamato, Argo! Il suo musetto è dolce e nero; i suoi occhietti azzurri come quelli del mare. Quando lo avevamo in casa lui rompeva tutto: coperte, tende e perfino levava la pittura dai muri, è proprio un fetente! Lui ha un carattere molto dolce, è giocherellone, infatti quando mio padre esce nel cortile per dargli le crocchette lui gli salta addosso. Questo cane per me è come un amico!!

Paola Pellegrino.

 

Io conosco una bellisima gattina; la mia gattina Jasmine.

Jasmine è stupenda ha un pelo di colore bianco e grigio e due occhi molto grandi tra il verde e il celeste. I gatti crescono molto in fretta lei però non è molto grande.

Jasmine è molto furbetta e a lei piace molto mangiare lei pensa solo a questo, ma appena le diamo da mangiare lei mangia in fretta e furia, mi sembra un fulmine! Lei adora anche dormire soprattutto sulle mi gambe o sul divano. Questa gattina ama anche infilarsi da tutte le parti, sotto il divano, sotto il tavolo, dietro la tv; pensate che una volta si è nascosta nel cassetto di mio fratello mamma e Alessio la cercavano ma non riuscivano a trovarla così hanno messo un po’ di crocchette nella ciotola lei miagolava; dopo per fortuna hanno aperto il cassetto e Jasmine subito è corsa a mangiare. Però lei si spaventa molto facilmente e quando si spaventa abbassa le orecchie i peli si alzano e la coda diventa grande come un salame. Questa è la Jasmine la gattina più bella del mondo!

Noemi Corbo

 

L’animale che voglio descrivere è il mio pesciolino rosso: Nemo.

E’ piuttosto piccolo e cicciottello.

Questo pesce, però, ha un particolare che nessun’ altro pesce ha : ha gli occhi più fuori ed a palla.

Quando io mi avvicino alla sua boccia, lui nuota verso di me con molta fretta.

Nemo ha molta fame ogni giorno; però quando l’ abbiamo comprato la signora che ci ha detto che non gli potevamo dar da mangiare se non ogni due giorni.

Il suo carattere non lo saprei descrivere molto bene però una cosa è certa: Nemo è un pesciolino molto frenetico!

Io e questo pesciolino siamo molto legati.

Non diteglielo, però, lui in realtà sarebbe stato Nemo n. 5; poiché c’erano stati altri quattro Nemo davanti a lui.

Alessandro Marra

 

Io a casa ho un piccolo cagnolino di nome Ciro, come razza è un beagle, lui è nato il 9 ottobre 2015.

Ha il pelo corto di colore: bianco,marrone e nero e ha una macchia a forma di stella sul dorso .Lui ha molti giochi, appena gliene lanci uno lui te lo riporta,quando andiamo in giardino si rotola di qua e di là , gli spiace cacciare lumache, infatti è un cane da caccia.

È molto tranquillo, però appena mangiamo va vicino a mio padre e qualche volta abbaia, il pomeriggio gli piace dormire fa lunghi sonnellini.

Quando gli facciamo il bagno a secco si muove di qua e di là e si mette a piangere. Una volta, mentre giocava, è caduto nella scodella dell’acqua e mentre lo asciugavamo col fon piangeva.

Dal veterinario non vuole mai andare, ogni volta abbaia, ha paura delle punture.

La mattina quando mi lavo chiudo la porta del bagno e lui con le zampette si mette a grattate vicino alla porta, alcune volte gli trovo un mio calzino in bocca.

Voglio molto bene a Ciro.

Annachiara Centore